Velodromo di Marcianise: è tempo di grandi pulizie

Scritto da il 12 febbraio 2018

Print Friendly, PDF & Email

Al via la campagna per il recupero funzionale dell’impianto, lanciata da Comune, Coni e Federciclismo

Sabato 17 centinaia di volontari in pista, armati di scopa e sacchetto, per riportare il complesso in condizioni di agibilità

“Tutti in pista. VELOpuliAMOnoi”: è lo slogan del grande raduno di ciclisti e appassionati di tutta la Campania in programma a Marcianise sabato 17 febbraio 2018 dalle ore 9:00 alle ore 14:00 per ripulire il Velodromo e restituirlo alla pratica sportiva.

Saranno coinvolte nelle attività il Coni, la Federazione Ciclistica Italiana, Legambiente, le Associazioni ambientali di Marcianise e le Società e Associazioni ciclistiche di Marcianise e del territorio, oltre agli sportivi ed a quanti vorranno dare una mano per riportare l’impianto sportivo alle condizioni di agibilità sportiva.

Il raduno di sabato conclude una settimana di impegno, coordinato dal Comune di Marcianise, guidato dal Sindaco Antonello Velardi, con il particolare apporto del vicesindaco Angela Letizia e degli assessori Angelo Musone allo Sport e Cinzia Laurenza all’Ecologia, nel corso della quale, grazie alla collaborazione di Marcianise Servizi, si è proceduto ad un primo massiccio intervento con lo sgombero dei materiali di risulta e dei detriti nel tempo accumulatisi. Una bonifica da “grandi pulizie” cui farà seguito il tocco conclusivo con la eliminazione di erbacce, piccoli detriti e interventi manuali, che sono stati affidati a un centinaio di volontari provenienti dal mondo dello sport e del ciclismo in particolare, coordinati dai tecnici comunali e soprattutto dagli esperti di Legambiente ogni anno protagonisti non solo sulle spiagge della campagna “Puliamo il mondo”.

Dopo il recupero funzionale il Comitato Promotore, istituito dal Comune di Marcianise, e di cui fanno parte i rappresentanti del mondo dello sport e del ciclismo, traccerà il programma operativo per la riapertura dell’impianto alla fruizione degli sportivi e degli appassionati, e per renderlo punto di riferimento a livello regionale e provinciale, grazie anche alla felice collocazione a poca distanza dai grandi nodi autostradali e gli assi viari, di tutto il mondo delle due ruote e in generale delle altre attività sportive compatibili.

© Copyright 2018 Redazione, Tutti i diritti riservati. Scritto per: Vivi Casagiove
Redazione

Info Redazione

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.