Il tema della maternità surrogata al Duel Village con il film ‘Il figlio sospeso’ di Egidio Termine

Scritto da il 19 febbraio 2018

Print Friendly, PDF & Email

 Mercoledì 21 febbraio alle 21.00 al Duel Village in via Borsellino a Caserta

 Torna al Duel Village di Caserta l’appuntamento mensile con la rassegna di cinema indipendente. Mercoledì 21 febbraio alle ore 21 riflettori accesi su ‘Il figlio sospeso’ del regista siciliano Egidio Termine. Un film delicato e commovente che affronta il tema molto attuale della maternità surrogata. La storia è quella di un fotografo, Lauro, che parte alla ricerca del padre che non ha mai conosciuto convinto che questi abbia costituito un’altra famiglia e avuto un altro figlio. Un viaggio che gli consentirà di scoprire ben altre verità anche sulla propria identità. Costruito sulla vita del protagonista, la narrazione intreccia abilmente presente e passato in un gioco di scatole cinesi che rivelano pian piano a Lauro e allo spettatore una scoperta inattesa. Egidio Termine, alla sua seconda opera di finzione, è noto per aver realizzato numerosi docu-film che trattano tematiche sociali. Un argomento, quello relativo all’utero in affitto, particolarmente complesso che continua a creare divisioni in Italia. ‘La sfida del film – commenta il regista – era invece quella di spostare il punto di vista. Da quello delle due madri, quella naturale e quella biologica, a quello del figlio’. Nel cast i bravissimi Paolo Briguglia e Gioia Spaziani. Un film che emoziona e fa riflettere quello scelto dal direttore artistico della rassegna Independent Duel , Christian Coduto, che subito dopo la proiezione mostrerà al pubblico in sala un videomessaggio del regista.

 

 

 

LA TRAMA

Lauro ha perso il padre quando aveva due anni. Non ha ricordi e sua madre Giacinta non ha mai raccontato nulla di quell’uomo di cui il figlio ha invece un’immagine mitizzata e, fondamentalmente, falsa. Lauro ha sempre avuto nel cassetto il sogno di capire. Poi, un indizio gli fa credere addirittura che suo padre ha avuto una seconda famiglia; di più: un altro figlio. Lauro si sente tradito, e per questo decide di indagare sul proprio passato per ritrovare la sua identità e ricevere l’amore di cui, anche se non consapevolmente, sente la mancanza…

IL TRAILER

https://www.youtube.com/watch?v=PdQ5bYRCE0M

© Copyright 2018 Redazione, Tutti i diritti riservati. Scritto per: Vivi Casagiove
Redazione

Info Redazione

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.