Si va in Piemonte a sfidare Chieri. Pronostico in salita, ma, vola alto solo chi osa farlo

Scritto da il 2 dicembre 2017

Print Friendly, PDF & Email

Una è reduce da quattro successi consecutivi, l’latra non riesce a muovere la sua classifica da cinque incontri. Una, dopo aver sfiorato per due anni consecutivi i play off, punta in questa stagione al colpo grosso: la promozione in massima serie. L’altra, per adesso, ha obiettivi meno roboanti, ma parimenti importanti: la difesa della categoria. Fenera Chieri-Golden Tulip VolAlto Caserta

Quello tra piemontesi e campane inizia a essere una classica dell’A2, la formazione casertana, infatti, è una delle sole quattro squadre (con Olbia, Soverato e Trentino) che le biancoblù hanno sempre affrontato da quando militano nella seconda serie nazionale. I quattro precedenti sono di due vittorie per parte, sempre con prevalenza del fattore campo.

Come detto in apertura le due compagini si presentano alla sfida con stati d’animo contrapposti, ma ugualmente determinate a fare risultato. Le ragazze di Luca Secchi intendono allungare la striscia positiva, la VolAlto cerca nuove conferme dopo i timidi, ma concreti miglioramenti visti contro Cuneo. “Affrontiamo una squadra che punta al salto di categoria – afferma coach Madonna – non sarà affatto semplice. In questi giorni si è lavorato sia sull’aspetto mentale che tecnico. Ovvio che si parte sfavoriti, in questa fase il calendario non ci è amico, abbiamo, però, ben poco da perdere e giocheremo con la tranquillità giusta per disputare una partita importante”.

Rispetto alla squadra che ah chiuso all’ottavo posto l’ultimo torneo, la Fenera presenta tante novità, dall’arrivo in panchina di Luca Secchi, ex tecnico di Mondovì, ad una rosa profondamente rinnovata con le conferme delle sole Bresciani e Anna Mezzi. In regia gioca l’ex Sara De Lellis. Terminali offensivi le schiacciatrici Costanza Manfredini e la giovanissima Giulia Angelini. Al centro Giuditta Lualdi, oltre ad un gran lavoro a muro, è anche decisiva come valida alternativa alle schiacciatrici. “Ottimo roster – prosegue il coach casertano – con atlete molto esperte e abituate a giocare per vincere i campionati. Noi abbiamo studiato soluzioni difensive per migliorare la nostra ricezione e conto di vedere nuovi miglioramenti in fase offensiva. Stiamo lavorando molto duro in palestra e, a prescindere da questa sfida continuo a rimanere molto fiducioso circa il proseguio della stagione”. Si comincia alle ore 17:00. Arbitreranno i signori De Simeis Giuseppe e Di Bari Pierpaolo.

© Copyright 2017 Redazione, Tutti i diritti riservati. Scritto per: Vivi Casagiove
Redazione

Info Redazione

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.