Rischio emergenza rifiuti a Casagiove, fumata nera in Prefettura: scatta lo sciopero

Scritto da il 14 novembre 2017

Print Friendly, PDF & Email

Nessuna intesa tra la sigla sindacale e l’azienda

Rischia di scoppiare una nuova emergenza rifiuti nella città di Casagiove. Fumata nera, infatti, dal vertice in Prefettura tra la Fit-Cisl , in rappresentanza dei lavoratori del cantiere di Casagiove e la società che si occupa della raccolta dei rifiuti. Al centro della discussione il futuro dei lavoratori. Ancora sicurezza e qualità del lavoro al centro, come abbiamo scritto nei giorni scorsi, della discussione. Al momento, però, le richieste non sono state accolte. Di qui la decisione di incrociare le braccia. Sciopero proclamato, quindi, per martedì 28 novembre. Speriamo non si riproponga ciò che avvenne nel 2006, quando i lavoratori bloccarono il traffico sulla Nazionale e fu necessario l’intervento di Guido Bertolaso per la risoluzione del problema.

 

© Copyright 2017 Redazione, Tutti i diritti riservati. Scritto per: Vivi Casagiove
Redazione

Info Redazione

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.