“Passarella a 4 Zampe”, Corsale: “Dalla parte degli animali con la Giornata del microchip”

Scritto da il 19 aprile 2018

Print Friendly, PDF & Email

CASAGIOVE – “L’iniziativa di domenica sarà la prima di tante altre che si pongono lo scopo di migliorare, anche dal punto di vista giuridico, l’ancestrale rapporto che da sempre contraddistingue il mondo umano e quello dei nostri amici a quattro zampe”. Questo è quanto dichiarato dal primo cittadino di Casagiove, dott. Roberto Corsale, riguardo all’iniziativa “Passerella a 4 Zampe” di domenica 22 aprile.

“La manifestazione – ha continuato Corsale – non rappresenterà un unicum del panorama delle nostre iniziative, anzi essa in qualche modo è la prima tappa di un percorso che, basato su una seria attività di programmazione, la nostra amministrazione è concorde nel realizzare e nel portare avanti. Ricordo che la manifestazione che si svolgerà presso l’area mercato, oltre a prevedere vari momenti di interazione tra uomo e cane, come la passerella,  che rappresenta un momento essenziale della giornata, prevede, anche grazie alla collaborazione dell’Asl veterinaria di Caserta, la possibilità di chippare i nostri amici a quattro zampe. Operazione questa rivolta a tutti i cani padronali della provincia di Caserta. La chippatura, oltre ad essere un obbligo di legge, ci consente di rintracciare, qualora si perdessero, i nostri animali. Voglio ringraziare di cuore tutti gli organizzatori della manifestazione che, con convinzione e fermezza, non hanno risparmiato energie per realizzarla. Ringrazio l’assessore Sapone che è riuscita a far iniziare un percorso che rende Casagiove un centro attento a questo particolare tipo di rapporto umano-animale. Invito i casagiovesi tutti a ritagliare un momento della loro domenica a questo particolare e interessante evento”.

© Copyright 2018 Antonio Cembrola, Tutti i diritti riservati. Scritto per: Vivi Casagiove
Antonio Cembrola

Info Antonio Cembrola

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.