L’Alp Airri Aversa batte la seconda della classe

Scritto da il 16 aprile 2018

Print Friendly, PDF & Email

ALP AIRRI AVERSA-OLIMPIA VOLLEY SST 3-2 (25-23, 25-15, 22-25, 18-25, 15-10), COACH FRANCO: «È STATA LA VITTORIA DEL GRUPPO»

Bella vittoria dell’Alp Airri Aversa contro la seconda della classe, l’Olimpia Volley SST. 3-2 il risultato finale, con le aversane che si esaltano nei primi due set, subiscono la rimonta delle sannite e conquistano i meritati due punti grazie ad un tie-break in cui sono state sempre in vantaggio. La squadra di coach Giorgio Franco parte a razzo, sfruttando al meglio gli errori delle avversarie e mostrando un gioco spumeggiante. Riesce ad avere sino ad otto punti di vantaggio (15-7), ma non approfitta del largo margine per chiudere subito il set. L’Olimpia Volley si avvicina a –3 (17-14) e rimane incollata alle normanne. L’ulteriore allungo consente all’Airri Aversa di avere cinque palle-set (24-19). La paura s’impossessa delle aversane che, complici anche due errori, vedono riavvicinarsi pericolosamente le sannite (24-23). Ci pensa Grieco a chiudere il primo set sul 25-23. Stessa trama nel secondo parziale, ma questa volta le padrone di casa riescono a comandare il set sino alla fine. Mettono pressione alle avversarie e approdano al 10-4 con facilità. In battuta Rispoli e Grieco sono devastanti, mente Posillipo e Connola arrivano puntuali all’appuntamento con la sfera offerta da Del Vaglio. L’Airri Aversa gioca da grande squadra e vince il secondo round con un netto 25-15. Che la musica sia cambiata, capitan Del Vaglio e compagne lo capiscono all’inizio del terzo set. L’esperienza e l’orgoglio dell’Olimpia Volley escono fuori. Le ragazze allenate da coach Giorgio Franco lottano e provano a recuperare il massimo svantaggio di -6 (15-21), ma si svegliano tardi. Le sannite conquistano il set per 22-25. Stesso spartito nel quarto periodo. Sul 7-12 coach Franco prova a cambiare qualcosa, inserendo Claudia Misceo per Connola. Nulla da fare, Olimpia sempre in controllo e Airri all’inseguimento. Dopo il 18-25 si va al tie-break, dove le aversane riprendono a giocare la pallavolo dei due primi parziali e chiudono con il definitivo 15-10. Al termine della gara, soddisfatto coach Franco. «Era la partita che mi aspettavo. Le ragazze hanno risposto bene nonostante il poco tempo che abbiamo avuto per imparare a conoscerci. È stato il gruppo a vincere. Ci sono ancora delle cose da limare, ma siamo sulla strada giusta. Da lunedì di nuovo in palestra, testa bassa e tanto lavoro per la prossima di campionato, in casa del Volley Ball ‘70. Cercheremo di fare bottino pieno nelle partite che ci restano da giocare. Si lotta fino alla fine».

© Copyright 2018 Redazione, Tutti i diritti riservati. Scritto per: Vivi Casagiove
Redazione

Info Redazione

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.