De Filippo incalza Razzano: ‘Caro Peppe, se i contenuti superano la paura, confrontiamoci tra la gente’

Scritto da il 19 maggio 2017

Print Friendly

Siamo alle solite!!! Il candidato Sindaco della “Coalizione del buongoverno” (centro-sinistra???), Giuseppe Razzano, nel tentativo pietoso di sfuggire ad una garbata, naturale e legittima richiesta di confronto pubblico sui temi che riguardano il futuro della nostra città, rifiuta tale invito, accusandomi di volerla buttare “in rissa”. E lo fa utilizzando i toni tipici del rissoso, dandomi del bugiardo, dell’incoerente, del falso e definendomi addirittura “regista del caos”. Prendo atto della sua “signorilità” e, in ossequio al mio tradizionale costume di rispetto per gli avversari, non lo seguirò nel suo disperato ricorso all’insulto provocatorio, teso a mascherare la povertà dei contenuti.
Nel corso di questa campagna elettorale, che farò di tutto per mantenere su di un livello di civiltà e correttezza consono a chi si propone alla guida di una comunità complessa e bisognosa di autorevolezza composta e competente, avrò modo di confutare tutte le sciocchezze espresse da Razzano e di dimostrare come il candidato del “centro-sinistra” (???) sia il vero, autentico ed originale erede, nonché aspirante continuatore, dello sfascio politico ed amministrativo in cui versa la nostra città.
Ribadisco, tuttavia, il mio garbato invito ad un confronto sui temi che riguardano la rinascita e lo sviluppo di Maddaloni, che sono il vero argomento che interessa ai nostri concittadini, al di là della “lite da comari” nella quale indulge il mio avversario Razzano. Il confronto tra i candidati è una prassi consolidata e naturale ad ogni latitudine e in ogni competizione basata sui contenuti, affinché ciascuno possa esplicitare pubblicamente le modalità con cui intende affrontare e risolvere le emergenze ambientali, sociali, economiche e culturali della comunità che si intende amministrare. E Maddaloni ha il diritto di conoscere e valutare le competenze e le intenzioni di chi si propone di governarla.
Qualora Razzano dovesse ripensarci (cosa della quale dubito fortemente), voglio rassicurarlo: mi presenterò da solo. Se egli vuole, per stare più tranquillo e per ogni altra evenienza, potrà anche farsi accompagnare.

© Copyright 2017 Redazione, Tutti i diritti riservati. Scritto per: Vivi Casagiove
Redazione

Info Redazione

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Warning: syntax error, unexpected '(' in Unknown on line 27 in /web/htdocs/www.vivicasagiove.it/home/notizie/wp-content/plugins/wp-statistics/vendor/browscap/browscap-php/src/phpbrowscap/Browscap.php on line 769

Catchable fatal error: Argument 1 passed to phpbrowscap\Browscap::resortProperties() must be of the type array, boolean given, called in /web/htdocs/www.vivicasagiove.it/home/notizie/wp-content/plugins/wp-statistics/vendor/browscap/browscap-php/src/phpbrowscap/Browscap.php on line 809 and defined in /web/htdocs/www.vivicasagiove.it/home/notizie/wp-content/plugins/wp-statistics/vendor/browscap/browscap-php/src/phpbrowscap/Browscap.php on line 867