Casertana, Paride e quel braccialetto consigliato da Stefano e Gianluca

Scritto da il 19 febbraio 2018

Print Friendly, PDF & Email

La pennellata deliziosa. La palla che sbatte sotto la traversa ed entra in rete. L’esplosione di gioia dei falchetti e la corsa folle di Paride Pinna. L’esterno sardo esulta indicando il suo polso. Ebbene il segreto è svelato. Nei giorni scorsi Paride aveva sentito parlare di un braccialetto regalato prima a Padovan e poi a Turchetta. In entrambe le occasioni i due calciatori erano andati a segno la domenica successiva. “A questo punto regalatelo anche a me!”, così aveva scherzato Paride.

Detto fatto. Braccialetto al polso, l’ex Cosenza è sceso in campo sfoderando giocate da urlo. Dribbling fulminanti, chilometri macinati sulla fascia, una traversa colpita di testa e poi il gol al 92’ che regala alla Casertana la più che meritata vittoria.

…adesso sarà nostra premura regalare quel braccialetto ad un altro falchetto!

© Copyright 2018 Redazione, Tutti i diritti riservati. Scritto per: Vivi Casagiove
Redazione

Info Redazione

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.