Casagiove. Intrigo ed ombre sui lavori dietro alla Cooperativa “I Professori”. L’esposto della Nautilus

Scritto da il 16 luglio 2017

Print Friendly, PDF & Email

CASAGIOVE. Assume la connotazione di un pamphlet la richiesta protocollata agli uffici dell’ente comunale di Casagiove, ancora una volta presentata dall’associazione Gisa Nautilus riconosciuta in Elpidio Martucci. L’’oggetto del caso al centro dell’azione civica vantata dalla Gisa Nautilus riguarda la riqualificazione dell’area antistante la Cooperativa “I Professori” (30 giugno 2016 come da comunicato allegato in calce) che  – secondo le ipotesi da verificare – non sarebbe stata approvata in alcuna sede istituzionale e non sarebbe documentata in alcun atto d’ufficio. Dunque, se così fosse, la Gisa Nautilus sostiene che i lavori sono stati realizzati senza aver proceduto secondo la prassi: senza delibera, senza determina, senza impegno di spesa, senza autorizzazione Asl, ecc…

Se così fosse, viene da chiedersi possibile che i vigili urbani non abbiano posto attenzione a questa vicenda?!

Ancora, dei lavori eseguiti e finiti in tempi brevi, perchè non hanno suscitato una reazione della minoranza? Ammettendo che esista una minoranza politica che faccia da argine positivo e propositivo, e non solo accondiscendenza silenziosa.

Elpidio Martucci, con tanto di risposta evasiva dell’ufficio preposto (vedi foto) stretta nelle sua mano, dichiara “Noi della Gisa Nautilus ci auguriamo di esserci sbagliati, qualora non fosse così si configurerebbero quindi i reati di corruzione, abuso d’’ufficio e omissione in atti d’ufficio”.

© Copyright 2017 Redazione, Tutti i diritti riservati. Scritto per: Vivi Casagiove
Redazione

Info Redazione

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.