Aversa. La trans più famosa d’Italia si è sposata in “chiesa”

Scritto da il 16 luglio 2017

Print Friendly, PDF & Email

Alla fine ce l’ha fatta. Alessia Cinquegrana, la prima donna trans a sposarsi in Comune ad aprile scorso, ha celebrato “il matrimonio da favola con rito religioso” che sognava dall’età di 8 anni. Un rito “non cattolico” precisa la Curia vescovile di Aversa, celebrato dalla Prelatura episcopale autonoma d’Europa nei locali dell’ex macello della città casertana. Spazi che per struttura sembrano una chiesetta ma in realtà sono la sede della “Casa della cultura” del Comune casertano. Alessia ha acquisito lo status di donna malgrado non sia stata attuato il processo di riconversione sessuale. Il prossimo step consiste nell’adozione.

© Copyright 2017 Redazione, Tutti i diritti riservati. Scritto per: Vivi Casagiove
Redazione

Info Redazione

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.